Considerazioni Inattuali n. 97

21 novembre 2016 

 

TRUMP: EIN VOLK, EIN REICH, EIN FÜHRER

di Lucio Manisco

Alan Friedman a Antonio Di Bella. Washington 9 novembre 2016

A. Friedman: Donald Trump è contro i suoi avversari politici, contro i giornalisti, contro la democrazia, contro tutti. È come… vogliamo dirlo?

A. Di Bella: Diciamolo.

A. Friedman: È come Adolf Hitler!

Noam Chomsky, Massachusetts Institute of Technology, 14 novembre 2016

L’otto novembre Donald Trump è riuscito a conseguire il più grande sconvolgimento della politica Americana intercettando con successo la rabbia dell’elettorato bianco e appellandosi ai più bassi istinti del popolo con metodi che avrebbero favorevolmente impressionato lo stesso propagandista nazista Joseph Goebbels…. Trump rappresenta oggi una minaccia reale per il mondo e per il pianeta in generale… Il risultato elettorale ha concentrato il controllo del governo – esecutivo, legislativo e Corte Suprema – nelle mani del Partito Repubblicano che è così diventato il più pericoloso organismo della storia del mondo.

(Sul diniego repubblicano di qualsiasi cambiamento climatico) Questo partito si è lanciato in una corsa sempre più veloce per distruggere ogni forma di vita umana organizzata. Non esistono precedenti storici di questo tipo.

IL GENERALE CHARLES DE GAULLE AL GENERALE PHILIPPE LECLERC CHE AVEVA LIBERATO STRASBURGO IL 23 NOVEMBRE 1944.

MON GENERAL PRÉPARER VOTRE DÉFENSE.

Lucio Manisco

www.luciomanisco.eu