23 dicembre 2010

AUGURI !

Buon solstizio d’inverno a tutti gli uomini di cattiva volontà: ai disoccupati, ai precari, a Giorgio Cremaschi e a quelli della FIOM che si battono contro Marchionne – il Velociraptor di Jurassic Park – agli studenti, nessuno escluso, che manifestano contro la rottamazione delle università e della cultura, ai palestinesi in lotta da mezzo secolo per i loro diritti e a tutti coloro che resistono alla violenza sanguinaria del Grande Impero d’Occidente, ai marxisti, trotskisti e veri comunisti della diaspora, a Julian Assange e a quelli di Wikileaks, a Richard Dawkins e agli atei di tutto il mondo, a Giorgio Bocca e, faute de mieux, a Nichi Vendola.

CONSIDERAZIONI INATTUALI N. 23

di Lucio Manisco

 OLTRAGGIO ALLE ISTITUZIONI PARLAMENTARI

Voi sordide prostitute. Non avete voi insozzato questo luogo sacro e trasformato il tempio di Dio in un  covo di ladri con i vostri principii immorali e le vostre pratiche perverse? Siete diventati intollerabilmente odiosi alla nazione intera: siete stati designati dal popolo per risolvere i problemi della comunità; ora siete diventati il problema più grosso…

Avete occupato troppo a lungo e senza alcuna utilità i vostri seggi. Andatevene, vi dico, e facciamola finita. In nome di Dio via, andate via… Non siete più un Parlamento: ve lo dico a chiare lettere, non potete più chiamarvi parlamentari.

   
N.B. Per il presidente del Senato Schifani e il presidente della Camera Fini.  

 

 

 

 

Eventuali querele per oltraggio alle istituzioni parlamentari della Repubblica Italiana andrebbero indirizzate al signor Cromwell Oliver, Lord Protector, per il messaggio di cui sopra da lui rivolto al Rump Parliament, il Parlamento residuale, il 20 aprile 1653 a Londra.